Effetto Karma P2 Daniel Lumera “Spiritualità nel Management”

Daniel Lumera e le doti dei nuovi leader: amore e perdono per avere successo.

Daniel Lumera, formatore internazionale e responsabile Ricerca e Sviluppo per Unesco Heritage, è il protagonista di questa puntata di Effetto Karma, programma ideato e condotto da Valentina Guzzardo, giornalista freelance a caccia di belle notizie che facciano bene al cuore, siano utili, guidino, orientino, ispirino.

Daniel Lumera parla del World Congress “Spirituality and Creativity in Management” di Barcellona, dove circa mille ricercatori da tutto il mondo affrontano il tema della spiritualità nel management. Una rivoluzione delle coscienze e del modo di essere umani che si sta manifestando nel mondo del business. Per chi se la fosse persa, rilanciamo oggi, mentre il Congresso è in corso, l’intervista fatta a Daniel Lumera per presentare in anteprima, divulgare e promuovere l’importante evento.

Presso l’anfiteatro della Business School ESADE, nella sessione “Spiritual Prisms into Organising and Managing”, Daniel Lumera presenta il progetto protagonista di questo podcast: “Love and Forgiveness in Management” e “New Visions, new Leaders: a consciouss Life Design”.

Daniel Lumera, nell’intervista di Valentina Guzzardo, delinea e mette a confronto la figura del manager antico (orientato solo al profitto personale), quella del manager più recente (che attua un management maggiormente orientato al sociale, in cui il capitale è inteso come benessere collettivo) e quella del manager spirituale, che ha una visione spirituale dell’impresa e per il quale il capitale è la consapevolezza.

Secondo Daniel Lumera, l’impresa è intesa dal manager spirituale come un’energia che può essere utilizzata per esprimere un altissimo livello di consapevolezza e generare prosperità collettiva e un nuovo livello di evoluzione. Occorre però superare delle credenze limitanti sulla prosperità, finora espressa solo attraverso il denaro, che altro non è che una frequenza vibrazionale, espressione dello spirito.

Daniel Lumera, nell’intervista di Valentina Guzzardo, delinea anche le skills dei nuovi leader: l’empatia matura, la  capacità di perdonare e avere una visione spirituale dell’esistenza applicata in maniera coerente, concreta ed etica all’impresa. Servono leader realmente capaci di amare e felici. Il nuovo modo di fare impresa deve essere una modalità per esprimere un percorso di crescita individuale molto profondo, lanciando così un messaggio nuovo alle persone.

Daniel Lumera presenta studi evidence based che lo dimostrano: la capacità di saper decidere (decision making) è superiore in una persona che attua protocolli meditativi.

Per saperne di più: http://www.karmanews.it/5916/spiritualita-nel-management/



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *