Parte ” Approccio olistico nell’odontoiatria” di Alberto Calderoli

alberto calderoli

Di Alberto Calderoli

Tutti i sabato e domenica alle 15 Alberto Calderoli ci spiegherà come si sta evolvendo l’odontoiatria .

Nello studio odontoiatrico olistico del dottor Calderoli Alberto , che rappresenta l’evoluzione di 4 generazioni di odontoiatri a Bergamo , oltre alle tradizionali cure (conservativa , protesi ,endodonzia , parodontologia , igiene, implantologia e ortodonzia ) lo scopo principale è aiutare i pazienti a ritrovare il sorriso interiore (equilibrio corpo-mente -anima ) a partire dalla cura del sorriso esteriore.
La diagnosi medica od odontoiatrica occidentale è in piena risonanza con la forma pensiero che l’umano sia un essere limitato e sbagliato e necessiti di un salvatore esterno per la propria salute (creando dipendenza).
Grazie all’integrazione di ciò che ha dimostrato la fisica quantistica , la metamedicina , l’epigenetica , la medicina cinese , la dentosofia , la chinesiologia , è possibile restituire ai pazienti il ruolo di salvatori di se’ stessi , aiutandoli a riscoprire la parte divina che è in loro e potersi riprendere la piena consapevole responsabilità del proprio equilibrio anima, mente e corpo ( creando libertà ).
Secondo la medicina tradizionale cinese a livello della bocca passano tutti i meridiani di energia ,collegando gli stati emozionali e gli organi associati .
Secondo la metamedicina ogni sintomo o malattia è la rappresentazione di un conflitto psicosomatico inconscio .
Secondo la dentosofia ogni parte della bocca ha un significato simbolico emozionale .
Digrignare è una ginnastica automatica di compenso per generare endorfine e stare meglio rispetto a situazioni di reazione a bisogni inconsci non soddisfattti .
Il tutto viaggia a livello inconscio , quindi la parte cosciente non se ne accorge .
Portare alla coscienza tramite i significati simbolici o emotivi delle patologie , dei sintomi o delle malposizioni dei denti , permette di osservare e poi trasformare traumi o ferite interiori sepolti che condizionano la vita inconsapevolmente . Sono solo programmi che si possono sostituire per cambiare in meglio la nostra vita e quella delle persone intorno .
Grazie alla chinesiologia ” quantistica ” in sedute giocose possiamo accedere ai programmi o credenze limitanti che hanno portato alla malattia e sostituirle in funzione dei bisogni della persona ; sta poi alla stessa ripetere per almeno 21 giorni le nuove credenze per la creazione di sinapsi stabili e sperimentare osservando i cambiamenti .
In ambito prettamente pratico odontoiatrico possiamo testare quale terapia è necessaria o opportuna , quali i materiali più idonei , i piani di cura o i preventivi per il bene del paziente , se somministrare farmaci o fiori di bach.
Resta  per ora ancora necessario ripristinare i denti compromessi in modo tradizionale , con materiali compositi o ceramici senza metallo sui denti residui o titanio per gli impianti che sostituiscono gli elementi persi ; sicuramente il rispetto dei tessuti , l’igiene ,l’uso della diga di gomma e degli ingrandimenti per lavorare sui dettagli è un modo ottimo per trasmettere amore (la reale cura) in quello che si offre al paziente .
L’obiettivo è di rendere più rapida e semplice la lettura dei messaggi del nostro Essere profondo prima che arrivino patologie come carie , perdita di elementi o mal di denti ,
prima ci si ascolta, prima si evolve in modo consapevole e armonico in una vita piena e gioiosa .

 



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail