Il Motivatore Mario Furlan, puntata 27 “Essere nella cacca”

Oggi con Mario Furlan impariamo a trasformare la cacca in concime.

Keep calm e pensa positivo

Prima o poi capita a tutti di finire nella merda—chiaramente in senso metaforico, a meno che non viviate in campagna.
La maggior parte delle persone, quando si trova sommersa dai problemi, si dispera, si deprime, oppure se la prende col mondo.

L”unica cosa da fare quando ti trovi nella cacca è usarla come concime—e non si tratta di un consiglio di botanica.
Cerca di trarre il meglio dalla situazione in cui ti trovi.
Sta a te scegliere se sbattere la testa contro un muro, lamentarti e sentirti ancora più giù e quindi sprofondare nell’autocommiserazione, oppure reagire e pensare a trovare il modo in cui trarre —un seppur minimo—beneficio da questo disastro.

La vita ci manda delle lezioni da imparare e finché non le impariamo continuerà a colpirci—ogni volta con maggiore insistenza.

Se il tuo fidanzato ti tradisce, la prossima volta sceglierai con maggior cura il tuo partner. Similmente, se vieni licenziato perché non rendevi al massimo sul posto di lavoro, cercane uno che ti piace di più dove puoi dare il 110%.

Cantava De André: «Dai diamante non nasce niente, dal letame nascono i fior»

 

Potete ascoltare ” IL MOTIVATORE ” nella sezione PODCAST o scaricarlo sul vostro dispositivo per poterlo riascoltare quando volete.



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail